Pubblicato in: Esperimenti truccosi

Esperimento Truccoso: Come realizzare l’olio essenziale al rosmarino

Benvenuto,

In questo post vorrei raccontarti un esperimento che io e mia sorella abbiamo fatto per realizzare un olio essenziale al rosmarino

OCCORRENTE

  • Un mazzetto di rosmarino fresco
  • Olio D’oliva 200 ml
  • Un sacchetto alimentare
  • Un mattarello
  • Una bilancia
  • Un contenitore ermetico
  • Un contenitore in vetro per la conservazione
  • Un imbuto
  • Un cucchiaio
  • Garze sterili per filtrare

PROCEDIMENTO

Prendi il rametto di rosmarino, togli tutti gli aghi e mettili nel sacchetto alimentare, chiudi il sacchetto e schiaccia gli aghi con il mattarello in modo tale da far uscire l’aroma. Successivamente mettili nel contenitore ermetico e aggiungici l’olio d’oliva e lascia riposare il composto per una settimana in un luogo buio. Trascorsa una settimana riprendi il composto e un contenitore in vetro vuoto, filtra il composto aiutandoti con un imbuto e delle garze sterili. Cosi avrai il tuo olio essenziale al rosmarino fatto in casa. Conservalo in un luogo buio.

Ti lascio qui sotto il video del nostro esperimento

VIDEO: Esperimento Truccoso: Come realizzare l’olio essenziale al rosmarino

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici. Tornata presto a trovarmi!!!

Marikuzza

Pubblicato in: Esperimenti truccosi

Esperimento truccoso – come realizzare un tonico all’arancia

Benvenuto,

In questo post vorrei raccontarti un esperimento che io e mia sorella abbiamo fatto per realizzare un tonico all’arancia

OCCORRENTE

  • Bucce d’arancia
  • Aceto di Mele
  • Un contenitore ermetico vuoto
  • Acqua distillata
  • Dei contenitori vuoti                                                                                                                       
  • Garze sterili per filtrare                                                                                                             
  • Una bilancia

 PROCEDIMENTO Fai essiccare le bucce d’arancia sul calorifero o nel forno ( a 50 gradi per 3 o 4 ore), poi prendi il contenitore ermetico vuoto e inserisci le bucce d’arancia con l’aceto di mele, lascia riposare il composto per 10 giorni, una volta trascorsi i 10 giorni riprendi il composto e filtralo con delle garze sterili. Successivamente prendi un contenitore vuoto e inserisci 1/3 di composto e 2/3 di acqua distillata. Con questo procedimento avrai il tuo tonico fatto in casa.

CONSIGLIO:  Il tonico può essere conservato pochi giorni, ti consiglio di farne poco alla volta.

Ti lascio qui sotto il video del nostro esperimento

VIDEO: Esperimento truccoso – come realizzare un tonico all’arancia

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici. Tornata presto a trovarmi!!!

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: recensioni

Recensione Mascara del brand Dolomia

Benvenuto.

Oggi volevo parlarti di un mascara che sto utilizzando da alcuni mesi, si tratta del mascara della dolomia. Questo prodotto è adatto a chi come me a gli occhi sensibili.

Pima di utilizzare il mascara della dolomia utilizzavo il mascara della Equi, ma siccome non riesco a reperirlo nelle mie vicinanze e  per via delle restrizioni dovute al Covid 19 non posso spostarmi, ho deciso  di provare il mascara delle Dolomia. Personalmente mi trovo molto bene con questo mascara, si asciuga abbastanza velocemente e non da fastidio agli occhi. Mi piace molto lo scovolino perché è molto fine.

I prodotti make up del brand dolomia si trovano in farmacia, non tutte le farmacie lo rivendono se vuoi trovare la farmacia più vicina a te ti basta andare sul sito della Dolomia, successivamente vai nella sezione “cerca la farmacia più vicino a te”  e inserisci il nome del tuo paese  cosi troverai la farmacia che rivende  il brand. Il costo del Mascara e di 14,90 €.

MASCARA

Ti lascio qui sotto il video con la mia recensione:

VIDEO: Recensione Mascara Dolomia

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici.

Tornata presto a trovarmi!!!

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: Libri di make up che ho letto

Una lettura interessante sui Cosmetici

Benvenuto,

Oggi volevo parlarti di un libro che ho appena finito di leggere, questo libro parla di cosmetici, se leggi abitualmente il mio blog saprai sicuramente che ho già fatto un post di questo genere parlando dei libri di Clio. Il libro che vorrei farti conoscere oggi s’intitola “ La scienza nascosta dei cosmetici” di Beatrice Mautino. Ho trovato questo libro in biblioteca e ho voluto prenderlo per curiosità, voglio lasciarvi qui sotto una citazione dell’autrice sul suo libro.

«Il senso di questo libro non è convincervi delle mie idee, ma mostrarvi tutto quello che ho imparato di questo mondo e perché credo, oggi, di operare scelte più consapevoli di un tempo. Spero che possa accadere anche a voi. Buona lettura.»

Beatrice Mautino

Dopo aver letto questo libro posso dire che è scritto veramente benissimo e in modo comprensibile a tutti, nel libro ci sono molte interviste raccontate molto bene e anche dei riferimenti storici su come nascono le materie prime o i colori. Personalmente sono rimasta stupita da alcune parti del libro perché molte cose non le conoscevo. Adesso posso dire di aver arricchito il mio bagaglio di conoscenza di un mondo che mi piace tantissimo.

Se anche tu sei curioso di conoscere un po’ di più il mondo della cosmetica come me ti consiglio di leggere questo libro.

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici. Tornata presto a trovarmi!!!

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: Esperimenti truccosi

Esperimento Truccoso: come realizzare una crema colorata

Benvenuto,
In questo post vorrei raccontarti un esperimento che io e mia sorella abbiamo fatto per realizzare una crema colorata

OCCORRENTE

  • Una Crema viso (adatta alla vostra pelle)
  • Un fondotinta in polvere (potete anche utilizzare un fondotinta liquido)
  • Un contenitore vuoto
  • Un pezzo di carta forno
  • un bastoncino
  • Una palettina usa e getta

PROCEDIMENTO
Prendi li contenitore vuoto e inserisci la tua crema viso, successivamente polverizza (se è in piovere compatta altrimenti se liquido 3/4 gocce, dipende dalla quantità della crema) il tuo fondotinta e uniscilo alla crema nel contenitore e poi agita il tutto per uniformare il composto. In questo hai ottenuto la tua crema colorata senza doverla acquistare.

Ti lascio qui sotto il video del nostro esperimento

VIDEO : Esperimento Truccoso: come realizzare una crema colorata

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici. Tornata presto a trovarmi!!!

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: Esperimenti truccosi

Esperimento Truccoso da saponetta a sapone

Benvenuto,In questo post vorrei raccontarti un esperimento che io e mia sorella abbiamo fatto per riciclare una saponetta che non usa

OCCORRENTE

 – UNA SAPONETTA IN SCAGLIE

– UNA CIOTOLA

– UN BASTONCINO O CUCCHIAINO

– ACQUA CALDA Q.B.

– FRULLATORE A IMMERSIONE

-SAPONE LIQUIDO Q.B

 – CONTENITORI VUOTI

PROCEDIMENTO                                                                                                                       Grattugia la saponetta in scaglie, poni le scaglie in una ciotola, aggiungi acqua calda e lascia riposare il tutto per una notte. Poi il giorno dopo riprendi la ciotola e frulla il tutto con il frullatore ad immersione, aggiungi del sapone liquido Q.B. e continua a frullare fino a quando non ottieni la consistenza desiderata. Infine poni il composto in un contenitore                                                                                                                          

Ti lascio qui sotto il video del nostro esperimento

VIDEO : Esperimento Truccoso da saponetta a sapone

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici.

Tornata presto a trovarmi!!!

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: Esperimenti truccosi

Esperimento Truccoso con uno smalto

Benvenuto,

In questo post vorrei raccontarti un esperimento che io e mia sorella abbiamo fatto per riciclare uno smalto che non utilizzavamo molto.

OCCORRENTE                                                                                                                          

  • Uno smalto;
  • uno o più ombretti in polvere a scelta;
  • dei glitter;
  • 2 pezzi di carta forno;
  • un bastoncino per mescolare i vari ingredienti.                                                                                                          

PROCEDIMENTO                                                                                                           Prendi un pezzo di carta forno e con il bastoncino gratta un po’ d’ombretto e poi aggiungi i glitter e inizia a mescolare, fai le prove per vedere se ti piace il risultato, altrimenti puoi aggiungere dei glitter. Una volta ottenuto il colore che ti piace, prendi il 2° pezzo di carta da forno e crea un cono inseriscilo nella giara dello smalto e trasferisci la miscela di polveri precedentemente creata all’interno della giara. Infine chiudi lo smalto e agitalo in modo tale renderlo uniforme.

Ti lascio qui sotto il video del nostro esperimento

VIDEO: Esperimento Truccoso con uno smalto

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici. Tornata presto a trovarmi!!!

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: feste, Senza categoria

IDEE MAKE UP PER UN NATALE CASALINGO

Benvenuto,

Come sai manca veramente poco a Natale e anche quest’anno vorrei aiutarti nella scelta del make up, so che queste feste saranno diverse, fatte di distanze e fatte anche di tante video chiamate agli amici e parenti.

In questo post vorrei mostrarti la mia proposta make up per questo 2020 un po’ strano e particolare, lascia che ti dia qualche anticipazione, quest’anno ho deciso di fare un make up super glitterato.

Ti voglio lasciare anche le mie proposte make up per le feste degli anni scorsi.

Ti auguro un sereno e un felice Natale e auguri  di buon anno.

MAKE UP 2020

VIDEO:

PLAYLIST: Make up per le feste

VIDEO: Make up Natalizio 2020

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Tornata presto a trovarmi!!!

Marikuzza

Pubblicato in: Consigli

NATALE SI AVVICINA… IDEE REGALO FATTE IN CASA

Benvenuto,

Il natale si avvicina, lo so sarà un natale diverso dal solito perché dobbiamo trovare un modo nuovo di festeggiarlo. In questo post cerchèrò di mostrati alcune soluzioni.

Ho pensato che tutti noi potremmo aiutare le piccole realtà del nostro comune, so che non tutti si possono spostare (dipende dal colore della zona in cui abiti.

Una delle soluzioni a cui ho pensato potrebbe essere di cercare i siti web dei negozi vostro comune e acquistare dal sito del negozio da cui avete scelto di comprare.

Un’alternativa potrebbe essere se non trovate il sito del negozio andare su facebook e cercare la pagina del negozio, alcuni negozi hanno anche una pagina instagram.

Un’altra soluzione che potreste sfruttare (personalmente è quella che preferisco) è di realizzare regali fatti in casa ad esempio se sei brava con i ferri o con l’uncinetto e lana potresti realizzare un maglione, cappello, guanti, sciarpa.

Se sei brava con la colla a caldo potresti provare a realizzare utilizzando un barattolo di vetro un porta candele, potete realizzare delle decorazioni natalizie.

Vi lascio qui sotto il mio video con alcune idee che ho realizzato.

VIDEO —> Idea regalo fatta in casa

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici.               Tornata presto a trovarmi!!!                                                                        

                                                                                                  Marikuzza

Pubblicato in: fiori da portare sempre con te

I benefici dei fiori

Benvenuto,

In questo secondo post continuerò a parlarti delle piante che fanno bene alla nostra pelle, alcune piante di cui ti parlo oggi sono molto conosciute.

Due delle piante che vedrai oggi sono molto usate nelle creme:

Aloe Vera

ALOE VERA

  l’aloe vera è conosciuta da millenni per le sue proprietà curative. Ne troviamo diverse citazioni perfino nell’Antico Testamento, nei Vangeli e in documenti antichissimi che servivano a tramandare l’uso di questa pianta presso Egizi, Cinesi, Indiani e Arabi. La diffusione comincia negli anni Cinquanta, dapprima come rimedio fitoterapico per il trattamento delle ustioni e poi come ingrediente per creme idratanti e succo da bere.

Proprietà ed effetti: L’aloe vera si trova sotto forma di gel, ricavato dalla parte centrale delle foglie, incolore e trasparente, è indicato puro o come ingrediente per l’uso esterno. Si tratta di una sostanza viscosa particolarmente ricca di mucillagini, proteine, lipidi, enzimi, saponine, vitamine e minerali.

Per questo ha degli effetti anti-aging che lo rendono perfetto per la cura della pelle secca e come rigenerante e dopo sole.

Ha note proprietà cicatrizzanti che lo rendono utile per uso esterno, nei casi di scottature, abrasioni, contusioni e ferite. E’ efficace anche nell’accelerare la guarigione di lesioni della pelle. Grazie alle capacità antinfiammatorie, antimicrobiche, immunostimolanti ed anestetiche il gel è utilizzato per stimolare la rigenerazione cutanea e per prevenire le infezioni in caso di ustioni. Esiste anche un vero succo di aloe, ricavato dalla scorza esterna verde delle foglie. E’ un liquido viscoso e giallognolo che va usato come purgante in dosi bassissime per la presenza di molecole ad azione fortemente lassativa. Per i suoi effetti collaterali (crampi e dolori addominali, diarrea) di forte lassativo, è sconsigliato il fai da te

Avena Sativa o Avena comune

L’Avena Sativa è una pianta che risale a circa quattromilacinquecento anni fa come derivazione di altre specie selvatiche.

AVENA SATIVA

Nell’antichità erano note le proprietà benefiche sulla pelle per la sua importante azione decongestionante, delicata e detergente. Esistono in commercio svariati prodotti per il corpo proprio a base di avena indicati soprattutto per i bambini.

Questo cereale può avere diversi utilizzi, il primo modo  in può essere usata è in cucina per molte preparazioni, ma oggi ti parlerò dell’utilizzi dell’avena nella cura della nostra pelle.

1 Bagno o Doccia

Se hai scottature o pelle secca o pruriginosa puoi mettere in un sacchettino in organza un po’ di farina o fiocchi d’avena da usare durante il bagno (mettere il sacchettino nell’acqua) o si può usare sotto la doccia (passando il sacchettino sul corpo).

2 Scrub

Unendo sale marino, olio di oliva e farina di avena si può realizzare in casa un ottimo scrub per il corpo dalla rigenerante azione esfoliante.

3.Contro l’acne Un cucchiaino di farina di avena con un cucchiaino di acqua tiepida diventa un ottimo rimedio per l’acne da stendere delicatamente sul viso per tutta la notte.

4.Maschera rinvigorente Per contrastare la pelle secca si può fare in casa una maschera mescolando due cucchiai di farina d’avena con due di acqua di rose da stendere sul viso per 20 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

5.Shampoo Si può fare in casa uno shampoo delicato all’avena unendo due cucchiai di farina d’avena ad acqua tiepida e massaggiare la crema sui capelli e sulla cute, quindi risciacquare. In casi estremi si può usare la farina d’avena anche come shampoo secco.

6.Per gli animali Può essere utile anche per i cani che soffrono di problemi di forfora o cute secca. Si può utilizzare la farina d’avena come shampoo secco sul mantello del cane, da spazzolare dopo qualche minuto.

7.Deodorante per la casa Come il bicarbonato di sodio, anche la farina d’avena riesce ad assorbire i cattivi odori.

Borragine

BORRAGINE

La borragine è una pianta tipica dell’area del Mediterraneo: si caratterizza per la presenza di fiori blu a cinque petali ed è nota sin dall’antichità per la capacità di contrastare tosse e febbre. 

Proprietà benefici

  • Contiene una buona quantità di vitamine e minerali, in particolare potassio.
  • fiori hanno proprietà terapeutiche: sono in grado di alleviare la tosse e svolgono un’azione diuretica e depurativa.
  • Le foglie sono un rimedio naturale contro i disturbi delle vie respiratorie, ma vengono utilizzate anche per utilizzare affezioni cutanee come brufoli ed eczema.
  • I semi sono ricchi di acidi grassi polinsaturi, che donano alla pianta proprietà antinfiammatorie per i tessuti. L’olio di borragine che si ricava da essi è utile nella cura delle patologie della pelle, come dermatosi e psoriasi, ma ha anche un’azione riequilibrante del sistema ormonale.

Nell’antichità la borragine era molto utilizzata anche per le sue doti rilassanti sul sistema nervoso, veniva apprezzata infatti come una pianta che scacciava la tristezza e i brutti pensieri.

Metodi di Utilizzo

La Borragine si può utilizzare per insaporire pietanze, ma per agire a livello curativo bisogna assumerla come tisana dalle doti snellenti e diuretiche. Questa bevanda è ottima in caso di problemi di circolazione sanguigna o linfatica che possono provocare gonfiori ai piedi e alle gambe. Si può preparare facilmente in questo modo: prendete 10 grammi di borragine e fateli bollire in 1 litro d’acqua per 5 minuti filtrate e consumate una tazza al giorno, meglio se la sera prima di andare a letto.

La borragine si può acquistare anche sotto forma di olio o in perle. Entrambi questi prodotti hanno potere lenitivo, antinfiammatorio e anti prurito e per questo possono essere utilizzati in caso di dermatite, psoriasi e altri problemi della pelle ma anche per trattare le zone intime in caso di bruciori  o fastidi.

Le perle (che contengono olio di borragine) vengono spesso prescritte in menopausa, alle donne che hanno bisogno di regolare il proprio sistema ormonale oppure per ridurre il rischio cardiovascolare nei soggetti più predisposti. Se si vuole utilizzare a questo scopo è sempre però bene sentire il parere di un esperto che valuterà la vostra situazione nel complesso.

Per avere una pelle impeccabile via libera invece all’utilizzo esterno dell’olio di borragine perfetto per ogni tipo di situazione e, vista la sua azione antiossidante, ottimo anche come anti-rughe naturale 

Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici.        Tornata presto a trovarmi!!!                                                                       

Per scrivere questo articolo ho raccolto le informazioni dalle seguenti fonti:

TUTTOGREEN: Proprietà, utilizzi, benefici e anche controindicazioni della pianta dell’aloe vera

ALIMENTIPEDIA.IT: Avena Crusca, fiocchi, farina o latte d’avena. Ma contiene glutine?

SICILIAFAN: Borragine proprietà, usi e controindicazioni , GREENME: Borragine: proprietà, usi  e controindicazioni